Pinoccate cucinate da Amilcaremaria

Buonasera amici miei. Tanto per rimanere in tema natalizio, stasera vi parlo delle pinoccate.

Stamattina, è venuta a trovarmi una cara amica d’infanzia. Nata e cresciuta nel Lazio, si è trasferita da 3 anni in Umbria, precisamente a Perugia, e mi ha suggerito una ricetta sfiziosa e naturalmente natalizia. Le pinoccate, o pinocchiate devono il loro nome ai pinoli, ingrediente principale. Ma, per i più golosi, esiste anche la variante al cioccolato.

INGREDIENTI

350 g di zucchero

150 g di pinoli

150 ml di acqua

buccia grattuggiata di limone

100 g di cacao amaro in povere

una bustina di vanillina.

PREPARAZIONE

Far asciugare i pinoli in forno a 180° per qualche minuto.

In una pentola mettere l’acqua con lo zucchero e portare ad ebollizione. Quando lo sciroppo avrà raggiunto una vischiosità tale che prendendolo con la punta di un cucchiaino formerà un filo, togliere il pentolino dal fuoco e versare dentro i pinoli e la scorza di limone grattugiato.
Amalgamare bene gli ingredienti e versare il composto sulla carta forno.

Con una spatola livellare la superficie; attendere qualche minuto che il composto si raffreddi e diventi più consistente, e tagliare a formare dei rombi, per poi lasciar raffreddare completamente.

Una variante con il cioccolato e quella di sostituire la buccia grattugiata di limone con del cacao amaro in polvere aggiungendo la vanillina. Il prodotto fresco va conservato in luogo fresco e asciutto per qualche giorno.

Pinoccate di Amilcaremaria

Pinoccate
Pinoccate preparate da Amilcaremaria Covvalessi

Nel pomeriggio,quindi mi sono messo subito all’opera. Mi sono cimentato nella preparazione di questo delizioso dolcetto e devo dire che mi son riusciti molto bene. Ho portato i dolcetti alla mia vicina di casa, e sembra abbia gradito. Ho proprio le manine d’oro.

A domani, con tante altre ricette da proporvi.

Buonanotte cari amici!

il vostro Amilcaremaria Covvalessi

 

 

Precedente Liquore al cioccolato Covvalessi Successivo Norcina Covvalessi