Biscotti della nonna di Covvalessi

I biscotti di mia nonna rappresentano una delle cose più buone e dolci che io abbia mai assaporato nella mia vita.

Mia nonna era una tipa davvero troppo forte, anche lei come mia madre era una massaia, c’è da dire che a quei tempi non c’erano molte altre scelte, bisognava stare a casa ad accudire la famiglia, pensare a far mangiare dozzine di figli e rassettare tutta la casa senza tutta la tecnologia che oggi ci aiuta.

Nonna Covvalessi

Questa è mia nonna mentre si prepara per cucinare biscotti in casa Covvalessi

Sono sicuro che se fosse nata ora di certo non sarebbe restata solo a casa a fare fettuccine e dolci ma avrebbe fatto una grande carriera magari proprio come cuoca perché non era solo una questione di esigenza, lei lo faceva con vera passione ed aveva una carica esplosiva talmente forte e contagiosa  che io mi innamorai fin da piccino di lei e di tutti i suoi piatti. I mie cugini, soprattutto quelli maggiori mi pendevano in giro la filastrocca di ogni domenica era sempre la stessa << Amilacaremaria fai le cose da femminuccia, Amilacremaria fa le cose da femminuccia…..>>. Mia nonna però che come già vi ho detto era una persona all’avanguardia per i tempi mi incoraggiava a cucinare insieme a lei dicendomi << Magari un giorno sarai te a cucinare per tua moglie>> e mio nonno con l’orecchio sempre attento rispondeva subito <<Zitta Lea, i mariti non cucinano!!!>>. Alla fine la prima persona che  ha veramente creduto in me è stata lei, è grazie a lei che oggi posso suggerirvi tante ricette tradizionali, certo poi non ho moglie a cui cucinarle, ma quello è un’altro capitolo e lo inseriremo nella rubrica: Amilcaremaria Covvalessi zitello!!!

Ora veniamo a noi perché sono qui per lasciarvi qualcosa di utile che lei ha insegnato a me e che io voglio suggerire a voi:

Ricetta dei biscotti della nonna di Amilcaremaria Covvalessi

700 g di farina tipo 00

200 g di zucchero

2 bicchieri di vino bianco secco

olio extravergine di oliva

1 cucchiaio di lievito panedegliangeli 

 

Prendete tutti gli ingredienti della ricetta dei biscotti della nonna e trasformateli in un morbido impasto. Una volta pronto stendetelo creando una sfoglia di 3 millimetri. Tagliatela con la rotella in tanti piccoli forme a vostro piacere di medie dimensioni. Mettete i biscotti in forno già caldo a 180 °C per 15 minuti. Ricordateli di metterli in una teglia con carta da forno.

A questo punto saranno pronti per essere mangiate e ricordatevi che potete conservarli per una settimana intera.

biscotti nonna covvalessi

Biscotti della nonna di Amilcaremaria Covvalessi

 

Con affetto il vostro

Amilcaremaria Covvalessi

2 thoughts on “Biscotti della nonna di Covvalessi