Amilcaremaria Covvalessi

Salve gente! Sono Amilcaremaria Covvalessi e quello che ho deciso di fare oggi è raccontare la mia storia. Perchè vi chiederete voi? Io amo scrivere ed in cambio del tempo che spenderete per leggere le mie piccole storielle io vi darò tante piccole preziose perle che potranno servirvi per come dire…vivere tante vite, tanti posti e soprattutto tanti cibi.

Iniziamo dal principio: ma chi si chiama Amilcaremaria Covvalessi???

Nessuno!!! Ecco voi avete appena avuto l’onore di conoscere il primo esemplare di Amilcaremaria Covvalessi nella storia del mondo. Mio papà Ugo Covvalessi era un uomo tanto buono quanto lazzarone, produceva botti di legno nella bottega di famiglia ed ogni giorno dopo aver usato tutte le energie, nel tragitto verso casa veniva sequestrato da tutti i proprietari delle osterie che gli offrivano da bere per accaparrarsene la sua benevolenza.

Fu proprio in una di quelle sere in cui l’odore dell’alcol la faceva da padrone in casa mia, che nacqui io. Mia madre Maria, donna onesta e tanto devota al signore, nonostante questo ogni giorno per la vergogna malediceva il matrimonio che le aveva portato il cognome “Covvalessi”.Quella sera tra un grido e l’altro di dolore ordinò a mio padre di correre in comune a registrare il nascituro che per decisione famigliare si sarebbe chiamato Amilcare Covvalessi.

E  questo, cari amici, non  vi sembra già sufficiente per essere beffeggiato per il resto della vita?

Eppure non bastò, perché il grande Ugo Covvalessi con più alcool nelle vene che sangue, fece così tanta confusione che infilò nel mezzo, tra l’ Amilcare e il Covvalessi anche il nome della mia  povera madre Maria, e così eccomi che mi presento a voi come il fu Amilcaremaria Covvalessi.

La foto di Amilcare Maria Covvalessi
Mio padre – Ugo Covvalessi

Per il momento fatemi un favore, vogliatemi bene così ed io in cambio vi darò tanti piccoli consigli su ciò che amo fare nella vita: mangiare, bere, e girare per i luoghi che mi mettono curiosità!

Con coraggio ed affetto

Amilcaremaria Covvalessi

Il sito ufficiale

google-site-verification: googlecd12e4287797c87f.html

Successivo Gnocchi: la ricetta di Covvalessi

10 thoughts on “Amilcaremaria Covvalessi

  1. Fabiola il said:

    Ciao Amilcaremaria sei simpaticissimo, io aspetto le tue ricette di pasta fatta in casa!
    Grazie

  2. fabiana il said:

    Ciao Amilcaremaria,

    hai un nome inusuale e molto originale- non disperare, ci son nomi molto peggiori!

  3. Martina il said:

    Complimenti per le ricette proposte!! Per non parlare della simpatia del tuo nome Altre ricette da suggerire?? A presto!

I commenti sono chiusi.